skip to Main Content
0546 695211 info@granfruttazani.it

CON IL SUD, QUALITÀ E QUANTITÀ SEMPRE DISPONIBILI

Dopo un positivo bilancio per le produzioni di kiwi, i conferimenti dal Sud Italia integrano le produzioni romagnole colpite dagli eventi metereologici

di Alfredo Errani

Il Sud Italia è un fondamentale riferimento per la proposta di Granfrutta Zani. Sin dagli anni ’80 del secolo scorso, l’obiettivo di questa apertura è stato quello di integrare l’offerta di frutta romagnola con produzioni in grado di anticipare la disponibilità di certe varietà, consentendo alla cooperativa di vantare un più lungo calendario della sua offerta.
Il coinvolgimento di soci e fornitori del Sud Italia si dimostra un vantaggio fondamentale anche per la capacità di sopperire ai cali di produzione causati in Romagna da gelate, grandinate e in ultimo dagli episodi alluvionali che hanno interessato le nostre campagne nel mese di maggio.

Un buon coordinamento dell’attività produttiva e di commercializzazione consente così alla cooperativa di salvaguardare e valorizzare la sua offerta di frutta e di tutti i suoi soci produttori.

ANDAMENTO ANNATA 2022/2023

Un primo bilancio di questo 2023 parte dalla liquidazione della stagione autunnale-invernale: il conferimento di kiwi dal Sud Italia ha portato notevole soddisfazione ai produttori, la cui pessimistica previsione iniziale ha visto invece un’interessante monetizzazione del lavoro svolto, grazie alla capacità della cooperativa di distribuire con puntuale strategia il prodotto conferito, in modo da valorizzarne al massimo la produzione.

Osservando invece l’inizio della stagione estiva, le aspettative sono alte nonostante previsioni di quantità inferiori rispetto al passato.
Se Lazio, Campania e Calabria sono gli orizzonti di approvvigionamento del kiwi, Basilicata, Campania, Puglia e Abruzzo sono le principali Regioni cui guarda Granfrutta Zani per fragole, pesche, nettarine, pesche piatte, albicocche, cocomeri e susine. Frutti che, come detto, oltre ad anticipare le disponibilità della cooperativa, contribuiscono a sostenere un’offerta vessata quest’anno dagli effetti degli eventi metereologici che hanno colpito la Romagna.

IN ARRIVO E IN LAVORAZIONE

Dal Sud Italia sono già arrivate negli stabilimenti di lavorazione Granfrutta Zani le pesche piatte, le pesche e le nettarine e siamo in procinto di ricevere le nuovissime susine dall’ottimo gusto.
Sta volgendo al termine il periodo delle produzioni precoci ed è in conferimento la frutta romagnola. Produzioni nostrane che a causa dei fenomeni metereologici dei primi 5 mesi dell’anno troveranno ancora nel Sud Italia un importante sostegno per garantire a Granfrutta Zani la sua offerta di qualità e quantità.

ALFREDO ERRANI – Entrato in Granfrutta Zani nel 1988 all’età di 24 anni, è oggi Responsabile acquisti della cooperativa e Responsabile gestione magazzini del Centro-Sud Italia.

Articoli di Alfredo Errani

Orizzonte Sud: fragole e kiwi nella crescita di Granfrutta Zani

Back To Top