skip to Main Content
0546 695211 info@granfruttazani.it

Granfrutta Zani: Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo

Il Decreto legislativo n.231 dell’8 giugno 2001, comunemente conosciuto come “Decreto 231”, definisce la responsabilità amministrativa e penale di un’impresa, davanti a determinati reati commessi a vantaggio dell’azienda da parte di amministratori, dirigenti, dipendenti o terzi mandatari.

PERCHÉ QUESTA NORMA? L’obiettivo è sanzionare quei reati non riconducibili a un singolo autore; reati che coinvolgono più apparati della stessa azienda, orchestrati da un processo decisionale che ha come protagonisti diversi ambiti aziendali e non un singolo individuo.
L’obiettivo è dunque quello di individuare un sistema sanzionatorio efficace nel disincentivare gli illeciti e nel colpire il sistema complesso da cui hanno avuto origine i reati.
Questo perché la sanzione rivolta alle sole persone fisiche è spesso insufficiente sotto il profilo preventivo, afflittivo e di riparazione dei danneggiati.

In base all’Articolo 6 del Decreto 231, Granfrutta Zani si è così dotata del suo Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo volutamente strutturato per dare corpo a un sistema di procedure e di attività di controllo, con lo scopo di prevenire la commissione delle diverse tipologie di reati previsti dal Decreto 231.

Granfrutta Zani ha così ritenuto di procedere alla predisposizione del presente Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo nella convinzione che rappresenti un valido strumento di miglioramento, oltre che un’occasione per sensibilizzare tutti i destinatari sulla necessità di prevenire e impedire la commissione di reati.

SCARICA il documento:

Back To Top