skip to Main Content
0546 695211 info@granfruttazani.it

Solo qualità premium per la penisola arabica

Il Macfrut conferma i buoni rapporti della cooperativa con il Medio Oriente, attento al prezzo e alla frutta migliore

Di Enrico Silighini

Avviato circa una decina di anni fa, il mercato con i paesi della penisola arabica si conferma un interessante sbocco commerciale, dove è possibile consolidare quote di mercato grazie a un lungo calendario di disponibilità e a frutta di qualità di premium.
Il Macfrut di Rimini, tenutosi a inizio maggio 2023, ha visto una buona affluenza di compratori dal Medio Oriente, referenti dei territori d’Oman, Emirati Arabi Uniti e Arabia Saudita.

Si tratta di un mercato molto competitivo, interessato soprattutto a mele, kiwi e prodotti premium quali nettarine e Metis, esportate solo per via aerea.
Paesi concorrenti all’Italia sono la Polonia, Serbia e Moldavia per quanto riguarda le mele, e la Grecia e l’Iran per i kiwi. L’influenza delle loro produzioni è forte soprattutto nel periodo centrale della stagione e per ampliare il nostro mercato in questa parte di mondo risulta necessario proporre frutta di alta qualità e un calendario delle disponibilità capace di garantire un’offerta di lungo periodo, sfruttando la nostra capacità di stoccaggio e conservazione del prodotto.

Mele del gruppo Gala e Granny Smith sono le varietà preferite dai mercati del Medio Oriente, verso cui, di recente, abbiamo inviato campionature allo scopo di aprire le porte dell’export anche alle mele Joya.
Le mele destinate alla Penisola Arabica sono coltivate in Romagna e Veneto.

Hayward è invece la varietà di kiwi più commerciata in questo spicchio di mondo, con produzioni affidate ai soci della Romagna e del centro-sud Italia.

L’affluenza di compratoti al Macfrut fa presagire un buon interesse verso il nostro Paese; il mercato arabo è un mercato interessante, dove è importante essere aggressivi nella fase iniziale, conservativi nel pieno della stagione e intensi nel finale, in modo da poter offrire al meglio il nostro prodotto, valorizzandone la qualità con un prezzo adeguato.

ENRICO SILIGHINI – Nato nel 1966, è entrato in Granfrutta Zani nel 2013 come Responsabile dell’Ufficio commerciale estero. Una vita sempre spesa nel settore ortofrutticolo e che ora lo vede coordinatore dell’Ufficio commerciale estero, dove segue inoltre i mercati di Germania, Svizzera e Austria.

Back To Top